Periodo no per Valentino Rossi: incidente durante gli allenamenti

0
404

L’incidente. Non è un gran momento per Valentino Rossi. Il pilota italiano, dopo la caduta in gara di domenica che gli è costata quantomeno il secondo posto e l’andamento a punti, è caduto anche ieri mentre praticava motocross nei pressi della sua Tavullia, in un ranch distante una quarantina circa di chilometri. Il Dottor Rossi, come è stato affettuosamente ribattezzato dai suoi numerosi fan sparsi in tutto il mondo, ha riportato un forte trauma toracico e addominale, rendendo necessario il ricovero presso l’ospedale di Rimini. Poco prima della mezzanotte, la Yamaha ha confermato ufficialmente che Valentino Rossi “è stato coinvolto in un incidente durante un allenamento al Cross Club Cavallara di Mondavio.

L’episodio. Il 38enne pilota italiano è stato trasportato al più vicino ospedale dove gli è stato diagnosticato un leggero trauma toracico e addominale. Non è stata evidenziata nessuna frattura in alcuna parte del corpo, tantomeno serie patologie traumatiche”. Già in passato Valentino era rimasto vittima di incidenti allenandosi lungo le piste riminesi: nel 2010 si era infortunato gravemente ad una spalla, 4 anni più tardi era caduto ancora fratturandosi il dito indice della mano destra (cosa che non gli aveva impedito di correre la domenica successiva a Motegi, in Giappone). E la speranza è ancora una volta questa, ovvero che l’incidente durante gli allenamenti di moto cross, altra grande passione del pilota di Tavullia, non comprometta la prossima gara di Moto Gp, che vedrà costretto il Dottore a collezionare punti pesanti dopo la caduta di Le Mans per recuperare terreno su Vinales, che viaggia a ritmo spedito in classifica piloti.

Le conseguenze. I primi esami clinici hanno escluso frattura e la presenza di Rossi per il gran premio del Mugello – in programma domenica 4 giugno – non dovrebbe essere a rischio. Ma è molto probabile che il 9 volte campione del mondo – attualmente al terzo posto del ranking mondiale dietro Viñales e Pedrosa, possa arrivare non in perfette condizioni fisiche all’importante appuntamento toscano.

Commenta l

SHARE
Trentatreenne salernitana, con così tanti sogni nel cassetto che è stato necessario costruire una cabina armadio per contenerli tutti! Si occupa di comunicazione, informazione e formazione. Ha fondato la web agency Ok Comunicare ed è appassionata di letteratura, cinema, fotografia, decoupage. E' giornalista pubblicista e in costante aggiornamento circa le dinamiche evolutive legate ai social network sites.
Loading...