Automotive, sono Ferrari e Maserati a guidare il ranking

Sul podio Maserati (che ha raccolto 83,5 punti) e Lamborghini (82,5 punti)

0
494

Automotive, sono Ferrari e Maserati a guidare il ranking. Il primo, simbolo dell’eccellenza motoristica italiana da 70 anni, infatti, rimarca la sua fama piazzandosi al primo posto. La scuderia originaria di Maranello, infatti, ha guadagnato ben 84,2 punti che gli permettono di salire sul gradino più alto della classifica Automotive Ranking Italy stilata dal Reputation Institute. Alle spalle della Ferrari altre due case che rappresentano il simbolo del lusso su quattro ruote assolutamente made in Italy.

Troviamo infatti sul podio Maserati (che ha raccolto 83,5 punti) e Lamborghini (82,5 punti), anche se l’ultima casa è praticamente sotto il controllo dei tedeschi. Al quarto posto ancora Germania, in netta ascesa, con Audi, capace di raccogliere 81,4 punti e di piazzarsi sopra alla Porsche, quinta con 81 punti. Al sesto posto ancora un’altra tedesca, ovvero la BMW, capace di conquistare 80,6 punti. In settima posizione la Bosch, altro colosso tedesco (con 80 punti), specializzato in componentistica e in continua ascesa. Segue in ottava posizione la Michelin (brand di pneumatici), con 79,9 punti. Indietro rispetto alle attese la Mercedes, che si piazza ‘solamente’ al nono posto, con un punteggio di 79,5. Chiude la top ten un’altra rossa italiana per eccellenza, questa volta a due ruote, ovvero la Ducati, che chiude a quota 78,1.

Queste le impressioni di Fabio Ventoruzzo, direttore del Reputation Institute. “Nel settore automotive, dove si registra la presenza di grandi player di dimensioni globali che raggruppano diversi marchi, sono piuttosto evidenti le potenzialità inespresse di una brand architecture che valorizzi il contributo reputazionale dei singoli brand. Ad oggi, infatti, nessuna grande azienda del calibro di FCA, Volksvagen e Daimler, ha saputo fare leva sui marchi più tradizionali ma con meno appealing”.

Commenta l

SHARE
Loading...